IL TERRITORIO

QUADRO_3_QUINTANAIl territorio del nostro Sestiere comprende in gran parte il suburbio fuori della Porta omonima, edificata nel 1553 dall’architetto Camillo Merli. In esso si trova l’antico complesso monumentale di S. Antonio abate (o SS. Pietro e Paolo) il cui Chiostro è la location delle nostre serate di Taverna e della carattersitica Cena Medioevale e la zona catacombale con il tempietto giosafattiano di S. Emidio alle Grotte, di fronte al quale sorge l’antichissimo oratorio «ad sanctos» di S. Ilario, presso cui fu attivato uno dei primi ospedali cittadini.

Altro luogo di grande interesse è il Ponte Romano di Sant’Antonio.

geta21_footer

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi