GLI ORGANI

Gli organi principali del Sestiere come individuati dallo Statuto sono:

  • Il Console (che rappresenta il Sestiere nelle manifestazioni della quintana e partecipa alle riunioni del Comitato senza diritto di voto)
  • Il Capo Sestiere (che presiede il Comitato e vigila sul buon andamento del Sestiere e sul rispetto dello Statuto che lo regolamenta)
  • Il Comitato (che cura la gestione del Sestiere in ogni suo aspetto secondo gli indirizzi dell’Assemblea e nomina il Capo Sestiere e tutte le altre figure di supporto alla sua azione).

La figura del Console (impersonata attualmente da Francesco Mazzocchi) viene eletto dall’Assemblea degli Iscritti all’albo mediante votazione a scrutinio segreto, oppure per acclamazione e resta in carica una volta eletto a tempo indeterminato. Requisiti per l’elezione sono tra gli altri: avere almeno 50 anni, avere dieci anni di anzianità di iscrizione all’albo ed aver sottoscritto la Carta Etica del Quintanaro.

Il Caposestiere (attualmente Alessandro Petrelli) è eletto dai 13 membri del Comitato al loro interno a scrutinio segreto e resta in carica per 4 anni ed è rieleggibile per un solo altro mandato.

Il Comitato resta in carica per lo stesso termine previsto per il caposestiere. Ed i suoi membri (rieleggibili senza limiti di mandato) sono scelti dall’Assemblea degli iscritti all’Albo di Sestiere (cui è possibile iscriversi negli uffici comunali entro il 31 dicembre di ogni anno precedente la tornata elettorale) a scrutinio segreto.

geta21_footer

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi