La Cena Medioevale

IMG_8489Ogni anno a Porta Tufilla un banchetto nella storia.

Nella splendida cornice del Chiostro di Sant’Antonio ogni anno vi è una serata magica “la festa con banchetto medievale”, autentivo fiore all’occhiello del sestiere rossonero.

In questa occasione nulla è davvero lasciato al caso: tavolacci e panche dove sedersi, “cucchiare” di legno e ciotole in terracotta  sono le posate, candele, torce e moccoli dalla fioca luce per suggestioni antiche. Il menù rigorosamente medievale: paste e pani fatti a mano; antipasti e portate studiati su ricette di cucina dell’epoca; salumi delle antiche norcinerie della zona; carni arrosto di maiale, pollame e spiedoni rigorosamenti cotti alla fiamma e tutto innaffiato da vini bianchi e rossi del piceno per finire al vin cotto servito insieme ai dolci da inzuppare.

Una grande tavolata che scorre lungo i quattro lati del chiostro mentre all’interno della piazza si susseguono senza interruzione di sorta le esibizioni di danzatrici, mangiafuoco, giullari, armati che simulano battaglie, trampolieri, “cantores” accompagnati da musicisti che usano solo strumenti antichi dell’epoca. Per finire in gloria, giochi pirici e fuochi. La festa, tradizionalmente, si svolge l’ultimo sabato del mese di luglio e, vista la capienza limitata all’interno del chiostro, è bene informarsi e pronotarsi in anticipo contattando i dirigenti del sestiere.

Le Foto

Cena Medioevale 2015   Cena Medioevale 2016

geta21_footer

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi